sabato 24 dicembre 2011

Natale

Quest'anno Natale
mi ha fatto un bel dono
un dono speciale.

Mi ha dato allegria
canzoni cantate
in gran compagnia

Mi ha dato pensieri
parole e sorrisi
di amici sinceri

Non voglio più niente
dei vecchi regali:
ad ogni Natale
io voglio la gente.

Roberto Piumini

venerdì 2 dicembre 2011

Agatha Mistery e l'enigma del faraone

Egitto,Valle dei Re.Un gruppo di archeologi sta per portare alla luce la tomba di un misterioso faraone. Potrebbe essere una scoperta rivoluzionaria... peccato che la preziosa tavoletta con le indicazioni per trovare la  tomba sia stata rubata. Questo è un caso che solo gli aspiranti detective Agatha e Larry Mistery  possono risolvere!!
E' un libro così emozionante che mentre lo leggevo mi sembrava di essere in groppa ad un dromedario o nelle piramidi. Cedetemi, una pagina tira l'altra!!
Elly :-)

venerdì 18 novembre 2011

World Day of the Rights of the Child

Il 20 Novembre è la giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, che celebra la data in cui la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia venne approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York. Era il 20 novembre 1989.
 Vi ricordo alcuni dei diritti dei bambini :

·   Il diritto all’eguaglianza senza distinzione o discriminazione di razza, religione, origine o sesso
·    Il diritto ai mezzi che consentono lo sviluppo in modo sano e normale sul piano fisico, intellettuale, morale, spirituale e sociale
·        Il diritto ad un nome e ad una nazionalità
·        Il diritto ad una alimentazione sana, alloggio e cure mediche
·        Il diritto a cure speciali in caso di invalidità
·        Il diritto ad amore, comprensione e protezione
·        Il diritto all’istruzione gratuita, attività ricreative e divertimento
Mi auguro che questa Giornata Universale dell’Infanzia ci aiuti a riflettere ed a dedicare un po’ piu di tempo (ed attenzioni) ai bambini meno fortunati.

Sm@ck a tutti da Elly

mercoledì 16 novembre 2011

L' ISTRUZIONE

Secondo l'UNICEF oltre 130 milioni di bambini in eta' da scuola elementare crescono, nei Paesi in via di sviluppo (Pvs), senza poter disporre di una istruzione di base. Per quasi un bambino su quattro nei Paesi in via di sviluppo il diritto allo studio non esiste.


Nelle ultime settimane in classe abbiamo dedicato molta attenzione al valore  dell'istruzione e ieri ogni alunno ha composto una poesia. Vi lascio quella di Francesco Urbano:

Imparare!

Ogni giorno si imparano
cose grandi e piccole.

S’impara a conoscere
e a conoscere se stessi.

Imparare è come aprire una magica porta …..
“Di qualsiasi cosa, tu veda,

fanne una gran bella scorta!!!
(Francesco Urbano)


Insieme alle nostre maestre, inoltre,  abbiamo letto e commentato vari testi e la seguente poesia:
L'istruzione


Se dai del pesce ad un uomo
egli si ciberà una volta.
Ma se tu gli insegni a pescare
egli si nutrirà per tutta la vita.
Se fai progetti per un anno,
semina del grano.
Se i tuoi progetti si estendono
a dieci anni,
pianta un albero.
Se essi abbracciano cento anni,
istruisci il popolo.
Seminando grano una volta,
ti assicuri un raccolto.
Se pianti un albero,
tu farai dieci raccolti.
Istruendo il popolo,
tu raccoglierai cento volte.

(Kuang-Tsen - poeta cinese)

Grazie a Francesco per la sua bellissima poesia.
Sm@ck a tutti da Elly

sabato 5 novembre 2011

Sfumature d'autunno

In autunno la natura si riveste di colori caldi e variegati. Eccovi alcuni scatti delle magiche sfumature autunnali viste attraverso l'obiettivo dalla mia mamma:




I love mamma.
Elly
Motivo autunnale
Soffia sui campi la tramontana;
gli alberi scuote.
e dai rami inariditi
stacca le morte foglie.
Il vento le sparge,
lontano per i campi:
restan sol i neri fusti
che tristi agitano i rami spogli.
P. Javorov

lunedì 31 ottobre 2011

Face the art

La notte di Halloween ho incontrato alcune streghe buone che andavano in giro a dipingere il volto di chiunque, regalando stupore e divertimento. 
Preciso che nelle prime due foto compaio io, nelle due che seguono c'è la mia amica Ale e nelle foto successive persone sconosciute che ho fotografato con il loro permesso. 










Bellissimi questi disegni, vero?
Happy halloween da Elly
-

martedì 25 ottobre 2011

Vieste, la perla del Gargano

Un fortissimo abbraccio e un grazie di cuore ad Alessia, che mi ha inviato alcune foto delle sue meravigliose vacanze sul Gargano, in terra di Puglia, per condividerle con tutti voi che passate da questo blog. Alessia ha 10 anni, vive a Casamassima (Bari) e pratica nuoto sincronizzato. Grazieeeeee Alessia TVTTTTB!!!






Sm@ck  da Elly

domenica 2 ottobre 2011

Festa dei nonni





Auguri ai miei nonni Alfredo, Norina, Armando e Antonietta e 
Auguri a tutti i nonni del mondo!!!

J Elly J 

giovedì 22 settembre 2011

The firebird

Stamattina noi alunni di quinta abbiamo avuto l'occasione di assistere ad un concerto di musica da camera  presso la scuola media Massari ed è stato un bellissimo modo per avvicinare noi ragazzi all'arte della musica.
Tra le varie musiche eseguite ho riconosciuto "L'uccello di fuoco"( The firebird,L'Oiseau de feudi Igor Stravinskij : 
video


La trama è ispirata ad una fiaba tra le più antiche della tradizione russa e la musica è stata composta nel 1909 su commissione dei Balletti Russi di Parigi.

Nel racconto, il Principe Ivan Tsarevitch penetra in una fitta foresta illuminata dal chiaro di luna, e scorge, su un albero di mele d’oro, l'Uccello di fuoco. Catturato, l'Uccello convince il Principe a rendergli la libertà consegnandogli una piuma dai poteri magici. Dal castello del mago Kaschchei, il gigante immortale dalle lunghe dita verdi, Ivan vede uscire le principesse prigioniere, che giocano con le mele d’oro. Il Principe rimane colpito dalla bellezza di Tsarevna, e si presenta. Ella racconta come il mago ha catturato numerosi viaggiatori, trasformandoli in statue di pietra. Scoperto, Ivan viene aggredito dai mostri; ma riesce a salvarsi grazie all’intervento dell’Uccello di fuoco, richiamato grazie alla piuma magica. L'Uccello conduce il Principe all’albero dove è nascosto lo scrigno-uovo che racchiude l’anima di Kaschchei. Ivan, distrutto l’uovo ed annientato così il potere malefico del mago, può punto riabbracciare Tsarevna e farla sua sposa.


Nel 2000  la Walt Disney ha realizzato un film d'animazione ad episodi, uno dei quali contiene proprio il brano musicale  
"L'uccello di fuoco".


video


Trama: Dopo un lungo inverno, un maestoso cervo risveglia la sua leggiadra amica, una ninfa, che restituisce la vita all'immensa foresta, riempendola di insetti variopinti e fiori, ma ecco che si ridesta un terrificante e imponente spirito infuocato (l'Uccello di Fuoco del brano) nella bocca di un enorme vulcano. Questo rade al suolo la foresta e uccide, apparentemente, la ninfa che, con l'aiuto del suo adorato cervo, ritorna in vita, minuscola e sofferente. Contemplando la landa desolata e polverosa, dai suoi dolci occhi scende una fulgida lacrima, che ridà vita a un fiore. Allora, pian piano, si trasfigura in una gioiosa onda, che bagna l'arida pianura, ricomprendola di abeti, cespugli e farfalle multicolore.




J Elly J 

martedì 13 settembre 2011

Inno all'amicizia

 Il primo giorno di scuola è cominciato in allegria, infatti abbiamo accolto i piccoli della prima elementare con il canto "Amico è", che è considerato l'inno ufficiale dell'Amicizia.
Eccovi la canzone e il testo (cliccate su play):

video
Che emozione pensare che solo qualche anno fa
12 settembre 2007
sono stata io ad essere accolta da quelli di quinta, ed invece ieri è stato il mio "ultimo primo giorno" in questa splendida scuola!
L' immagine seguente la dedico a tutti i miei compagni di classe, la fantastica QUINTA A:
e questa a tutti i bambini della prima elementare e in particolare a Dario e ad Andrea:


Elly:-)

lunedì 12 settembre 2011

Il primo giorno di scuola


Basta svegliarsi tardi!
Le vacanze sono finite, 
ho rimesso in spalla lo zaino
 e sono tornata tra i banchi di scuola.  

La campanella è suonata 
e sono di nuovo alle prese con libri, 
compiti, interrogazioni e voti.

E' stato emozionante ritrovare i miei compagni di scuola e le mie maestre. 
A tutti auguro buon inizio dell'anno scolastico e buon lavoro.

Mi piacerebbe sapere da voi come avete trascorso le vostre vacanze, se a casa, al mare, in campagna o in montagna. Scrivetemi!


Elly

domenica 4 settembre 2011

Sila Piccola

Vi lascio alcune foto scattate da me nel Parco Nazionale della Sila.











Sm@ck da Elly.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...